La camicia

Hi ragazzi eccomi qui, sempre di corsa, con mille impegni, mille cose da fare, da organizzare… e va beh… “c’est la vie “, cerchiamo di arrangiarci come possiamo…

Oggi con me ho portato un argomento che ho affrontato un po’ di tempo fa, ve lo ricordate il mio post ” Modern baroque”?

Attualmente questo capo sta riscuotendo molto successo, sta rivivendo un momento d’oro, una nuova giovinezza!

Indossato prevalentemente dall’uomo negli anni scorsi, nei suit ingessati dei manager, adesso invece si è trasformato, ha una forma completamente diversa dalla classica camicia bianca. Guardiamola insieme: può presentare un colletto più ricco o alla Pierrot, o avere fiocchi giganti. Le spalline si sono gonfiate come palloncini, le maniche si sono allungate e ammorbidite con alla fine delle rouches in pizzo! Oppure può essere attillata o cadente, liscia di raso o completamente ricoperta di merletti che ingioielliscono il capo rendendolo unico e prezioso. Le scollature sono diventate generose e moltoooo sexy, i colori spaziano dal bianco fino ad arrivare a quelli più sgargianti, passando anche attraverso il fluo! Anche le stampe sono particolari, tanto da rassomigliare a quadri di Picasso. Beh c’è l’imbarazzo della scelta e si può accontentare tutti, anche i gusti più difficili.

Anch’io ho riscoperto questo capo, non aveva mai catturato la mia attenzione, ne tanto meno la mia simpatia, ma adesso è uno dei miei capi preferiti. Utilizzabile in qualsiasi situazione dallo sportivo al più classico per non tralasciare anche il tipo stravagante!

Questo è il nuovo must della stagione, da tenere sempre a portata di mano per ogni occasione!

E a voi quale piace di più?