La bicicletta

Buondì miei cari, come state? Io oggi sono di buon umore … Si sì sono sempre di buon umore quando c’è il sole. Grazie a questo settembre ancora gentile che ci permette di goderci le giornate, mi chiedo perché non approfittare facendo una passeggiata o un bel giro ai parchi e perché no prendendo anche la bicicletta ?

La bicicletta, oltre ad essere green, è la nostra miglior amica, si perché grazie a lei riusciamo tenerci in forma! Adoro la bici, mi dà un senso di libertà e poi mi rimanda alla mia infanzia. All’epoca non c’erano le piste ciclabili, ricordo che correvamo scatenati in mezzo la strada o sul marciapiede, ricordo le risate e il buon umore!! Ora invece con la bici è indispensabile percorrere la pista ciclabile (giustamente sottolineo io)… ci sono molti più pericoli. Però vorrei sottolineare che, anche in questo caso, non bisogna mai dimenticare lo stile e il bon ton. Una “vera signora” innanzitutto segue le regole ( che non vanno confuse con l’essere stereotipati), una “vera signora ” sa anche che una volta terminata la pista ciclabile, non si diventa pedoni pedalando sul marciapiede o peggio ancora, sulle strisce pedonali, rischiando di far del male gli altri o creando degli incidenti. Una ” vera signora ” non diventa un automobilista di formula uno sorpassando da destra e da sinistra le automobili quando è sulla strada, con la reale possibilità di creare danni…

Ricordiamoci una regola di stile che nessuno dovrebbe abbandonare: qualsiasi ciclista, indipendentemente dall’età e dal sesso, deve seguire il codice della strada poiché guida un veicolo.